Regolamento del torneo di calcetto

Iscrizioni

– Le iscrizioni al Torneo MEDITERRANEO ANTIRAZZISTA con relativo elenco degli iscritti dovranno avvenire entro il 10/06/2018 CLICCANDO QUI o tramite contatto diretto con l’organizzazione;

– L’elenco degli iscritti per ogni fascia d’età dovrà essere composto da max nr.14 giocatori, e potrà subire modifiche, purché sia comunicato prima di ogni gara al responsabile di campo.

Tempi delle gare

– Le gare si svolgeranno in:

2 tempi di 10 minuti per fascia di età 8-12 anni con max 5 minuti di intervallo;

2 tempi di 10 minuti per fascia di età 13-15 anni con max 5 minuti di intervallo;

2 tempi di 10 minuti per fascia di età 16-60 anni con max 5 minuti di intervallo;

– Il tempo di attesa è fissato in 10 minuti. Se la squadra non si presenta verrà applicata la perdita dell’incontro per 0-3 e la penalizzazione di un punto in classifica.

NON SONO AMMESSI RINVII GARE se non per assenza del responsabile di campo o per impraticabilità di campo, le due squadre in comune accordo stabiliranno la data del recupero entro e non oltre i tempi previsti dal torneo; in caso di impossibilità di recupero della stessa alle due squadre sarà assegnato un punto a testa.

Le squadre assenti ingiustificatamente per 2 gare consecutive nel corso del torneo, saranno escluse.

Sui campi da gioco

– Ogni squadra deve avere una propria muta di maglie dello stesso colore.

– Ogni squadra potrà mandare in campo 4 giocatori più il portiere.

– Le sostituzioni sono volanti, prima si esce poi si entra.

– Il portiere può ricevere il retropassaggio anche con le mani.

– La rimessa laterale viene effettuata da terra con i piedi.

– Non si può segnare direttamente dalla rimessa, si può segnare dal calcio d’angolo.

– Non esiste il fuorigioco ( off-side).

– La scivolata non è ammessa.

– Non vi saranno i falli cumulativi.

– Verrà effettuato il saluto delle squadre all’inizio e fine della partita

Alcune regole per scoraggiare il gioco violento

– Al primo fallo cattivo ed intenzionale di una squadra, indipendentemente se succeda in area o meno, verrà fischiato il rigore.

– Al secondo fallo cattivo ed intenzionale di una squadra, indipendentemente dal giocatore che lo commette, verrà decretata la vittoria a tavolino della squadra avversaria.

– Se una partita viene interpretata in modo eccessivamente competitivo dalle due squadre in gioco, entrambe le squadre perderanno l‘incontro.

– Se una squadra perde due partite a tavolino per comportamento antisportivo, verrà sospesa dal torneo.

Tutte le partite saranno dirette da un responsabile di campo che avrà il compito di tenere il tempo, il risultato e prendere dei provvedimenti disciplinari in caso si compiano gravi falli.


Regolamento del torneo di basket

REGOLAMENTO DI GIOCO 3 CONTRO 3

1. Ogni squadra è formata da un minimo di 3 giocatori, fino ad un massimo di 6.

2. Ogni partita ha la durata di 5 minuti continuati. Non sono ammessi minuti di sospensione. Se prima della fine dei 5 minuti una squadra segna almeno 21, vince la partita.

3. Se una squadra non si presenta entro 3 min. dall’orario previsto, la partita viene persa a tavolino.

4. Vince la squadra che realizza più punti. E’ ammesso il pareggio. Il punteggio viene attribuito come segue: Vittoria P.ti 3 Pareggio P.ti 1 Sconfitta P.ti 0

5. Ad ogni canestro realizzato la palla passa agli avversari, con una rimessa da fondo campo.

6. L’azione d’attacco parte sempre oltre la linea dei tre punti, l’intercettazione difensiva perchè diventi azione d’attacco deve ripartire oltre la linea dei tre punti attraverso un passaggio o con un palleggio individuale. Anche sulle rimesse l’azione di attacco deve partire sempre oltre la linea dei tre punti.

7. Il fallo in azione di tiro dà diritto ad un punto ed alla rimessa dal fondo alla squadra che lo ha subito. Non esistono tiri liberi. Su canestro realizzato e fallo subito vengono assegnati i punti del canestro (2 o 3) un ulteriore punto per il fallo e la palla passa all’avversario con una rimessa da fondo.

8. Il bonus di squadra si raggiunge a 4 falli; ad ogni fallo successivo verrà assegnato un punto alla squadra avversaria.

9. E’ stabilito il limite di 20 secondi per ogni azione offensiva. L’azione offensiva termina: con un canestro realizzato, con un tiro a canestro fallito che colpisce il cerchio oppure con una infrazione/sanzione rilevata dal direttore di gara.

10. Al primo fallo antisportivo vengono assegnati 5 punti alla squadra che lo subisce. Al secondo fallo antisportivo di squadra viene sospesa la partita e vengono assegnati 3 punti alla squadra che li ha subiti.

11. Si invitano tutti i partecipanti a tenere un comportamento sportivo; non sono ammessi reclami di nessun tipo inerenti l’arbitraggio.

Ricordatevi di diffondere queste informazioni a tutti i giocatori della vostra squadra!